Caffè storici a Venezia

Home / Caffè storici a Venezia

Venezia ha tanti luoghi che la caratterizzano: monumenti di fama mondiale, ponti a picco sui mille canali e suggestivi scorci del centro. A questi si affiancano i locali storici, mete imperdibili per i turisti d’ogni stagione. I caffè storici di Venezia, insomma, fanno parte degli itinerari seguiti dai visitatori. Ecco una breve rassegna dei più antichi caffè del capoluogo veneto.

Caffè Florian

Questo caffè è il più antico della città e conta centinaia di clienti ogni giorno. Floriano Francesconi lo fondò negli ultimi giorni del 1720 chiamandolo Alla Venezia Trionfale. Da quasi tre secoli sorge in Piazza San Marco, all’ombra dei portici delle Procuratie Nuove.
La storia del Caffè Florian è anche quella di Venezia, e i primi anni di attività coincisero con lo splendore della Serenissima. Ai suoi tavoli si sedettero grandi personalità artistiche come Carlo Goldoni, Ugo Foscolo e Gabriele D’Annunzio.

Harry’s Bar

L’Harry’s Bar è un altro degli storici caffè di Venezia. Sorge di fronte all’inizio del Canal Grande, in Calle Vallaresso, e fu creato da Giuseppe Cipriani nel 1931. A quasi un secolo dalla sua nascita il caffè riscuote ancora un enorme successo di clienti. Merito del prestigio acquisito negli anni e della sua curiosa nascita, figlia di una umanità d’altri tempi. Il locale dal 2001 fa parte del patrimonio nazionale stilato dai Beni Culturali.
La storia dell’Harry’s Bar ha dell’incredibile e allo stesso tempo testimonia la generosità dei veneziani.

Caffè Quadri

Il Caffè Quadri gode di una vista invidiabile su Piazza San Marco. Le sue origini risalgono al 1775 e, come il “rivale” Caffè Florian, ha assistito alle mutazioni politiche di Venezia. La sua nascita si deve all’intraprendenza di Giorgio Quadri, mercante tornato in città dopo aver vissuto a Corfù. Il Caffè Quadri è un punto di riferimento turistico che sorge nelle Procuratie Vecchie.
Il Caffè Quadri è legato all’introduzione dell’acqua negra bollente a Venezia. Alla fine del Seicento, infatti, alcuni commercianti arabi commercializzarono il caffè sotto questa forma, proprio nei negozi di Piazza San Marco.

Caffè La Piscina

Il Caffè La Piscina rientra a pieno diritto tra i locali storici di Venezia. Sorge a Dorsoduro e s’affaccia sul suggestivo Canale della Giudecca. Fa parte di una struttura ricettiva presente a Venezia già nell’Ottocento. Sia negli spazi interni sia sulla terrazza si possono gustare i migliori piatti della tradizione veneta, bere cocktail e ammirare una vista unica.
La storia del caffè parte dall’Ottocento. Agli inizi si chiamava Caffè La Calcina perché il locale un tempo fungeva da deposito di calce.

Lion’s Bar

Il Lion’s Bar è un caffè storico che sorge sul Lido di Venezia e allo stesso tempo un pregevole esempio di Arte Decò. Fu progettato e realizzato nel 1925 da Giovanni Sicher, e fa parte delle Procuratie del Lido. È una tappa imperdibile per chi si trova a Venezia durante la Mostra del Cinema.
La storia del Lion’s Bar inizia appunto nel 1925 e coincide con il progetto di costruzione delle Procuratie del Lido.